Irlanda, il Papa nomina vescovo un esperto per la protezione dei minori

Rev.do Fintan Monahan
Foto: TW
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Due vescovi irlandesi hanno dato oggi le dimissioni e il Papa ha nominato un nuovo vescovo di Killaloe, Fintan Monahan, del clero dell’arcidiocesi di Tuam, finora Segretario diocesano. Nato a Tullamore, nella Contea di Offaly, il 23 gennaio 1967, è stato ordinato sacerdote il 16 giugno 1991 per l’arcidiocesi di Tuam.

Dopo i primi due anni trascorsi come Vice-Parroco presso la parrocchia di An Tulach, Baile na hAbhann, è entrato nel team degli educatori del St. Jarlath’s College di Tuam, con il ruolo di insegnante e poi di Cappellano. Nel 2006, a tale incarico, si è aggiunto quello di Assistente del Segretario Diocesano subentrando poi, l’anno successivo, nel medesimo ruolo. E’ poi diventato anche Segretario della Commissione diocesana per le finanze, Direttore della pastorale vocazionale e Responsabile della Protezione per i Minori nell’arcidiocesi.

I due dimissionari sono il vescovo di Galway and Kilmacduagh  Martin Drennan, e il vescovo di Ossory Séamus Freeman, S.A.C.

Drennan era citato nel rapporto Murphy, ma aveva sempre dichiarato di non avere responsabilità, Freeman in una lettera alla diocesi afferma che il Papa ha accettato le sue dimissioni chieste per motivi di salute a seguito di un ictus subito nel 2013. Secondo una nota della Conferenza episcopale irlandese le rinunce dei due vescovi sono legate a motivi di salute.

Ti potrebbe interessare