Laudato Si, tutte le iniziative per il quinto anniversario

Una preghiera comune e un anno dedicato all’enciclica sociale scritta da Papa Francesco nel 2015

Copie della Laudato Si esposte
Foto: Bohumil Petrik / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Una preghiera comune, un anno di manifestazioni, una serie di impegni che coinvolgono famiglie, ospedali, imprese agricole e ordini religiosi alla luce dell’ecologia integrale: per il quinto anniversario dell’enciclica Laudato Si, il dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale ha stilato un vero e proprio programma annuale di celebrazioni. Che comincia oggi, con una settimana "Laudato Si" indetta da Papa Francesco, sul tema "Tutto è connesso". 

C’è da dire che l’impatto della Laudato Si è stato molto ampio. Lettura d’obbligo dei diplomatici delle Nazioni Unite prima della visita di Papa Francesco il 25 settembre 2015, molto utilizzata quando si tratta di sfruttarne l’impatto sui temi ecologici nei vari consessi internazionali cui anche la Santa Sede partecipa, meno conosciuta nelle parti in cui il Papa sottolinea ancora una volta il valore della famiglia tradizionale (paragrafo 213), mette in luce il fatto che maschile e femminile sono dati naturali da non eludere (paragrafo 155), dice che anche l’embrione è natura da difendere (paragrafo 120), si scaglia contro gli ecologisti che fanno esperimenti sugli embrioni (paragrafo 136), e infine afferma che le religioni hanno diritto di parola in società (paragrafo 62).

È una enciclica, insomma, che ha molto di più del tema ecologico in sé, sebbene vi compaia una sola volta il riferimento allo “sviluppo umano integrale” e 3 volte quello allo sviluppo integrale, mentre si parli quasi il doppio delle volte di sviluppo sostenibile. Quasi che il Papa cercasse una sintesi tra il linguaggio del mondo e quello della dottrina sociale della Chiesa.

Ci sono tutti questi temi nell’enciclica firmata da Papa Francesco il 24 maggio 2015. Nel presentare gli eventi, il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale punta piuttosto sul tema ecologico, ricorda la denuncia delle “crepe del pianeta in cui abitiamo”, mette in luce il fatto che “le comunità povere intorno al mondo sono già le prime e sproporzionate vittime della corrente degradazione ecologica”.

Secondo il dicastero, il fatto che il quinto anniversario dell’enciclica capiti in tempi di pandemia rappresenta uno spartiacque, e allo stesso tempo prova la bontà del richiamo dell’enciclica di Papa Francesco per un mondo più “interessato, fraterno, pacifico e sostenibile”, dato che “abbiamo una opportunità unica di trasformare l’attuale lamento e travaglio nella nascita di un nuovo modo di vivere insieme, uniti insieme in amore, compassione e solidarietà”.

Come si strutturerà l’Anno della Laudato Si? Durerà dal 24 maggio 2020 al 24 maggio 2021. Molti gli eventi.

La “Preghiera comune per la Terra e l’Umanità” si terrà il 24 maggio, giorno del quinto anniversario, al termine della “Settimana della Laudato Si” che si terrà dal 16 al 24 maggio.

Nel giugno 2020, sarà pubblicato il testo interdicasteriale che presenta “Linee Guida Operative per la Laudato Si”. Il 18 giugno, giorno in cui l’enciclica fu pubblicata, 2020 si terrà un webinar sulla “Valutazione e futuro della Laudato Si”.

La formula del webinar sarà dunque utilizzata per presentare il dicastero alla luce della Laudato Si, mentre dall’1 settembre al 4 ottobre ci sarà “la Stagione della Creazione”.

Il Patto educativo globale del 15 ottobre, così come l’incontro “Economy of Francesco” del 21 novembre sono considerati parte di questo anno della Laudato Si.

Ed è parte di questo anno celebrativo anche la Terza Tavola Rotonda Vaticana che si terrà al World Economic Forum di Davos dal 26 al 29 gennaio 20201.

È stato proposto anche un raduno dei leader religiosi per la Giornata Mondiale dell’Acqua il 22 marzo 2021.

Dal 20 al 22 maggio 2021 ci sarà una speciale conferenza sull’anniversario, che includerà anche un musical, dei premi dedicati alla Laudato Si, il lancio dei progetti speciali della Laudato Si Platform, un documentario, una iniziativa sugli alberi, l’iniziativa della Plastic Bank.

Le proposte riguardano famiglie, diocesi, scuole, università, ospedali, fattorie e affari, ordini religiosi, e tutti si impegnano in un percorso di 7 anni verso l’ecologia integrale.

Il dicastero presenta anche sette modi di misurare l’Ecologia Integrale, i cosiddetti “Obiettivi della Laudato Si”, che vanno dalla risposta al grido della terra alla risposta al grido dei poveri, fino all’educazione e alla spiritualità ecologica.

Ti potrebbe interessare