L'incontro tra le vittime degli abusi e gli organizzatori del meeting vaticano

Il logo del summit
Foto: PBC2019.org
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il direttore ad interim della Sala Stampa della Santa Sede dichiara:

Come era stato annunciato nel corso della Conferenza Stampa dello scorso 18 febbraio presso la Sala Stampa della Santa Sede, il Comitato organizzatore dell’Incontro su “La Protezione dei Minori nella Chiesa” ha incontrato questa mattina un gruppo di rappresentanti di vittime di abuso da parte di membri del clero.

Erano presenti 12 persone, uomini e donne, provenienti da diverse aree del mondo e appartenenti a diverse organizzazioni. L’incontro è durato poco più di due ore. I membri del Comitato sono molto grati alle vittime che hanno partecipato per la sincerità, la profondità e la forza delle loro testimonianze, che li aiuteranno certamente a comprendere sempre meglio la gravità e l’urgenza dei problemi che saranno affrontati nel corso dell’Incontro.

Al termine dell'incontro i rappresentanti delle associazioni delle vittime hanno parlato con i giornalisti. Diverse le opinioni. Alcuni chiedevano ancora di poter incontrare il Papa, altri hanno presentato rimostranze su dettagli tecnici delle norme vaticane.

A proposito della atmosfera dell'incontro è stato detto che ocn qualcuno è stata un po' conflittuale, "ma tutti parlavano dal loro cuore, tutti hanno apprezzato il fatto di esserci, e quando c'è stato dissenso i vescovi sono stati recettivi. Era per molti versi una conversazione a doppio senso. Quando dicevamo qualcosa rispondevano e potevamo fare domande e hanno fatto del loro meglio per rispondere".

Informazioni e documenti del meeting che ha inizaio domani, e la possibilità di seguire in diretta le relazioni principali nel sito apposito. 

 

Ti potrebbe interessare