Ordine di Malta, muore l’ex Gran Maestro Fra’ Matthew Festing

Le sue dimissioni, nel 2017, hanno cominciato quello che è diventato un lungo lavoro di riforma, seguito da vicino dal Papa

Fra' Matthew Festing, 79esimo Gran Maestro dell'Ordine di Malta dal 2008 al 2017)
Foto: orderofmalta.int
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

È morto a Malta, lì dove era andato per assistere alle solenne professione dei voti religiosi di Fra’ Francis Vassallo, in qualche modo tornando alle origini dell’Ordine di cui era stato Gran Maestro. Fra’ Matthew Festing, 71 anni, era stato Gran Maestro del Sovrano Militare dell’Ordine di Malta dal 2008 al 2017, quando la crisi istiuzionale che si era creata lo aveva portato a dimettersi. Da allora, ha vissuto da monaco, senza fare alcuna pressione, assistendo così ai movimenti di riforma dell’Ordine.

La notizia del decesso è stata data da un comunicato dello stesso Ordine di Malta.

Fra’ Matthew Festing – spiega un comunicato dell’Ordine si trovava a Malta, dove il 4 novembre aveva assistito alla solenne professione dei voti religiosi di Fra’ Francis Vassallo nella Concattedrale di San Giovanni a La Valletta. Sentitosi male poche ore dopo, è stato portato in ospedale dove le sue condizioni sono apparse subito gravi”.

Nato nel 1949 nel Northumberland, in Inghilterra, Fra’ Festing si era laureato in storia nel St. John’s College di Cambridge. Veterano della Grenadier Arms ed esperto d’arte, ha lavorato per la maggior parte della sua vita in una casa d’aste internazionale. La Regina Elisabetta II lo ha nominato OBE (Ordine dell’Impero Briatnnico), ed è stato tra i rappresentanti della sua contea nel Northumberland.

Era discendente di Sir Adrian Fortescue, cavaliere di Malta, martirizzato nel 1539. Ammesso nell’Ordine di Malta nel 1971, ha emesso i voti religiosi solenni nel 1991, e tra il 1993 e il 2008 è stato il primo Gran Priore di Inghilterra in 450 anni, guidando missioni di aiuto umanitario in Kosovo, Serbia e Croazia.

L’11 marzo 2008 è stato eletto Principe e 79esimo Gran Maestro, e nei dieci anni alla guida dell’Ordine ha viaggiato nei cinque continenti per rafforzare le relazioni diplomatiche e visitare le opere dell’Ordine del Mondo, partecipando a decine di pellegrinaggi dell’Ordine di Malta Lourdes e in altri santuari.

È stato insignito della cittadinanza onoraria di Rapallo, Italia (2008); Pompei, Italia (2014) e Birgu, Malta (2015). Ha ricevuto lauree honoris causa in Humane Letters, Università Cattolica d’America (2009); Doctor of Divinity, Università della Northumbria (2010); Doctor of Public Service, Università John Cabot (2014); Religious and Human Science, Università Cattolica di Santa Maria la Antigua (2016).

Il 28 gennaio 2017, a seguito di una crisi istituzionale nell’ordine, si è dimesso dall’incarico di Gran Maestro. Come suo successore, con il compito di riformare l’Ordine, è stato eletto Fra’ Giacomo Dalla Torre, prima come Luogotenente, poi come Gran Maestro. Al decesso di quest’ultimo, nel 2020, è stato nominato Luogotenente ad interim Fra’ Ruy Gonçalo do Valle Peixoto de Villas Boas, e poi Fra’ Marco Luzzago, sempre nell’incarico di Luogotenente, in attesa di terminare la riforma.

Si può dunque dire che con Fra’ Matthew Festing è morto l’ultimo Gran Maestro della vecchia era, prima del percorso di riforma voluto da Papa Francesco.

Ancora non sono state disposizioni per i suoi funerali.

Ti potrebbe interessare