Papa Francesco vuole andare in Kazakhstan per il Congresso dei leader delle religioni

Lo conferma Matteo Bruni, Direttore della Sala Stampa della Santa Sede

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco vuole recarsi in Kazakhstan in occasione del 7° Congresso dei leader delle religioni mondiali e tradizionali in programma a settembre a Nursultan, capitale della repubblica ex sovietica. Lo ha confermato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede Matteo Bruni.

Ieri il Pontefice ha avuto una videotelefonata con il presidente kazako Tokayev.

Quella di Francesco sarebbe così la seconda visita di un Papa in Kazakhstan dopo la prima volta di Giovanni Paolo II nel settembre 2001.

E sempre ieri si è appreso che si continua a lavorare ad un incontro – sarebbe il secondo – tra il Papa e il Patriarca russo Kirill. Possibile che il luogo scelto sia Gerusalemme, in concomitanza con il viaggio che Francesco potrebbe svolgere nei prossimi mesi in Libano.

Il Papa e Kirill – che hanno avuto una videotelefonata sulla guerra in Ucraina poche settimane fa – si sono incontrati per la prima volta nel febbraio 2016 a Cuba. Anche allora il loro faccia a faccia si era svolto in un “territorio neutro”.

Ti potrebbe interessare