Ultime Notizie: Assisi

Un momento dello spettacolo su Santa Camilla, in scena stasera ad Assisi / PD

Terremoto: il musical su Santa Camilla per Camerino

A seguito del sisma del 26 e 30 ottobre scorsi, Camerino ha subito danni ingenti alle strutture ed alle abitazioni. In particolare il Monastero di Santa Chiara è stato completamente distrutto. Ma la popolazione maceratese è testarda, non ‘molla’, e ha deciso di riallestire uno spettacolo su santa Camilla da Varano, il cui monastero custodisce l’urna, con incasso devoluto proprio in favore alle Clarisse di Santa Chiara di Camerino.  

Il santuario di San Giovanni Paolo II a San Pietro alla Ienca coperto dalla neve dopo le nevicate di questi giorni. I collegamenti sono interrotti a causa del terremoto / Franca Corrieri / ACI Stampa

Terremoto: il pensiero del Papa, l'impegno di Caritas e Ordine di Malta

La statua di Giovanni Paolo si erge nel mezzo della neve, alla Ienca, mentre tre metri di neve bloccano ogni accesso alle montagne amate dal Papa polacco. E l’immagine del santuario è forse una di quelle più emblematiche che viene dai luoghi del terremoto, che ha colpito la popolazione con violenza inaudita e con una sequenza di cui non si ha memoria.  

Diocesi di Assisi

Ad Assisi apre la scuola di formazione socio-politica Giuseppe Toniolo

La Diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino dà il via alla scuola di formazione socio-politica “Giuseppe Toniolo” che per l’edizione 2017 si concentrerà sui temi fondanti della democrazia e della partecipazione responsabile. Tra i relatori della prima sessione che si terrà sabato 21 gennaio anche Monsignor Nunzio Galantino, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana.

Sant'Egidio

Baumann e i tre consigli di Papa Francesco

A settembre era stato ad Assisi all’Incontro tra le religioni organizzato da Sant’ Egidio. Zygmunt Baumann si è spento oggi a 91 anni.

Ufficio stampa frati

“Tutti i presepi del mondo” alla Porziuncola con San Francesco

Quasi 800 anni sono trascorsi da quella notte di Greccio, ma è con la medesima intenzione che ha aperto i battenti la ricchissima mostra internazionale di presepi “… tutti i presepi del mondo …”, nei locali del Santuario e nel chiostro della Porziuncola, ad Assisi. La tradizione dei presepi nasce con il poverello d’Assisi che più di tutto chiedeva solo di stare con Gesù Bambino.

Osservatore Romano/ Aci Group

Giubileo della Misericordia, i 5 temi di agosto

Ad agosto il Giubileo della misericordia fa tappa ad Assisi. É la festa del Perdono. Papa Francesco sceglie di andare il 4 agosto, tornato dalla Polonia e due giorni dopo la data tradizionale. Un festa della confessione sacramentale. Francesco nel sole di agosto va alla Porziuncola, parla di perdono e poi confessa venti persone a caso.

Ufficio Stampa dei Frati Minori di Assisi

Assisi, il Memoriale della Porziuncola sarà raccolto in due volumi

Due Tomi che riportano i due volumi manoscritti dell’archivio conventuale della Porziuncola, con le memorie del Santuario, del Convento e del primitivo abitato di Santa Maria degli Angeli, nel piano di Assisi, dal 1705 al 1860; vera e preziosa fonte di documenti risalenti fino al secolo XV. E’ il doppio volume “MEMORIALE della Porziuncola 1705-1860” realizzato per le Edizioni Porziuncola a cura di p. Bruno Pennacchini OFM.

pagina fb Festival Francescano, pubblico dominio

Il Festival Francescano a Bologna. La Porziuncola riprodotta in Piazza Maggiore

“Il  mondo ha bisogno di perdono. Troppe persone vivono rinchiuse nel rancore e covano odio, perché incapaci di perdono, rovinando la vita propria e altrui piuttosto che trovare la gioia della serenità e della pace”. Sono queste le parole che Papa Francesco ha pronunciato in visita ad Assisi per celebrare l’ottavo centenario del “Perdono di Assisi”. Anche i bolognesi hanno avuto “la loro” Porziuncola, in legno e riprodotta a grandezza naturale, durante i giorni di Festival Francescano, dal 23 al 25 settembre. L’evento, organizzato dal Movimento Francescano dell’Emilia-Romagna, ha avuto come  slogan “per forza o perdono” per attualizzare i molteplici significati del Giubileo straordinario della Misericordia.

Daniel Ibanez/ CNA

Il Papa: la preghiera è l'arma contro il paganesimo dell'indifferenza

Scende il tramonto sulla cerimonia della accensione delle lampade, come tradizione una per ogni paese in guerra.

Daniel Ibanez/ ACI Group

Preghiera dei cristiani per la pace, il Papa: "Di che cosa ha sete il Signore?

"Di fronte a Gesù crocifisso risuonano anche per noi le sue parole: "Ho sete". Da questo concetto parte l'intera meditazione del Papa nella Basilica Inferiore di San Francesco ad Assisi per il momento della preghiera Ecumenica, durante la quale vengono nominati tutti i Paesi in guerra e per ciascuno di essi viene accesa una candela. La sete come "bisogno estremo dell'uomo, ma anche come la sua estrema miseria".

L'Osservatore Romano

Il Papa: "Dio è Dio di pace"

“Non esiste un dio di guerra, Dio è Dio di pace”. Lo ha detto stamane il Papa presiedendo la Messa a Santa Marta prima di partire per Assisi per partecipare al meeting interreligioso voluto 30 anni fa da Giovanni Paolo II.

CNA

Cardiologia e preghiera ad Assisi nell'agenda di settembre di Papa Francesco

Si sta mettendo a punto la agenda di Papa Francesco per le prossime settimane. Due gli appuntamenti tra agosto e settembre che si aggiungono a quelli già pubblicati. Il 31 agosto Francesco si reca alla Fiera di Roma per un discorso ai cardiologi di tutto il mondo riuniti in nell’ Esc Congress 2016, che quest’anno ha scelto per la prima volta l’Italia e Roma come sede, presenti 35 mila medici  cardiologi provenienti da 144 Nazioni.

porziuncola.org

Assisi, meta di pellegrinaggio anche dei Papi

Saranno 14 i rifugiati che accolgono il Papa oggi ad Assisi, saranno loro il simbolo dei gesti di misericordia di Bergoglio che ha deciso, poco dopo il rientro dalla Polonia, di celebrare con i francescani gli 800 anni del Perdono di Assisi, la indulgenza straordinaria che il Papa concesse a San Francesco.

korazym.org

Assisi e la visita del Papa: migliaia di fedeli e 200 giornalisti da tutto il mondo

Tanti i pellegrini che stanno raggiungendo Assisi per la visita del Papa domani 4 agosto: sono mille i posti a sedere disponibili all’interno della Basilica di Santa Maria degli Angeli per laici e religiosi. All’esterno ci saranno 3mila posti, di cui un migliaio a sedere, distribuiti ai fedeli che potranno ascoltare e vedere Papa Francesco attraverso due maxi schermo. I giornalisti accreditati sono oltre duecento provenienti da tutto il mondo, dalla Colombia, dalla Germania, non poteva mancare l’Argentina oltre alle più importati testate internazionali. I mass media francescani hanno messo in campo tutte le loro forze: dai siti ai social.

FB, pagina della marcia di Napoli

La XXXVI Marcia Francescana, a piedi verso Assisi e la "Porta del Cielo"

La Marcia Francescana è un cammino di dieci giorni per giovani, dai 18 ai 32 anni circa, che desiderano impegnarsi in un breve itinerario spirituale per dare luce alla propria vita interiore e così raggiungere a piedi la meta di Assisi che coinvolge ogni anno qualche migliaio di giovani di tutta Italia e dell’Europa. Destinazione? Assisi e con essa la Festa del Perdono e la promessa di quel paradiso desiderato per tutti tutti dal poverello di Assisi, San Francesco. Frate Francesco Piccolo, Responsabile dell’animazione vocazionale e frate minore della provincia di Napoli, commenta ai microfoni di ACI Stampa la marcia “Alle porte del cielo” dei ragazzi della diocesi di Napoli.  

www.porziuncola.org

Il vescovo di Assisi Sorrentino: l'indulgenza è uno squarcio di cielo

‘Perdono di Assisi, Cammino di Chiesa’: è questo il titolo della lettera pastorale del vescovo della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, mons. Domenico Sorrentino, in occasione dell’ottavo centenario del Perdono della Porziuncola dove, il 4 agosto, papa Francesco si recherà pellegrino.  

Frati Minori

La "Marcia Francescana" verso la festa del Perdono ad Assisi

Quasi 80 i partecipanti alla Marcia della Provincia Napoletana che si dirigeranno a piedi verso Assisi in occasione della Festa del Perdono, celebrata ogni anno il 2 agosto. La partenza è prevista oggi, domenica 24 luglio, da Capua per arrivare ad Assisi domenica 31 luglio.

Daniel Ibanez/CNA

Il Papa ad Assisi il 4 agosto

Il Papa sarà ad Assisi il prossimo 4 agosto per pregare alla Porziuncola. La visita di Francesco si inserisce nell'ambito delle celebrazioni dell'ottavo Centenario del Perdono di Assisi.

www.assisisantachiara.it

Dopo otto secoli il Crocifisso di San Damiano torna nel suo luogo d’origine

E’ il Crocifisso che parlò a San Francesco e che cambiò le sorti della sua vita e anche quelle della Chiesa. “Va e ripara la mia casa”, gli ordinò quel crocifisso e il poverello d’Assisi obbedì. E dal 15 al 19 giugno, dopo quasi otto secoli, il Crocifisso di San Damiano torna esattamente nel luogo dove parlò a Padre Francesco.

Diocesi di Assisi

Assisi celebra il Giubileo dei lavoratori

I tre sindacati maggiori Cgil, Cisl e Uil e la Confindustria Umbria si ritroveranno sabato 30 aprile a Santa Maria degli Angeli per celebrare insieme il Giubileo dei lavoratori. Lo annuncia la Diocesi di Assisi-Gualdo Tadino - Nocera Umbra.