Oggi su ACI Stampa

Diocesi di Roma

80 anni fa il voto di Roma alla Salus Populi Romani

Ad 80 anni dalla liberazione di Roma, avvenuta il 4 giugno 1944, la Diocesi celebra l'evento ricordando la storia del voto a Maria Salus Populi Romani.

Vatican Media

San Paolo VI tra la Luna e le stelle

Papa Montini: il Pontefice che portò a termine il Concilio Vaticano II;

Arcidiocesi Siracusa

Santa Lucia. In un convegno una storia di fede, devozione, identità, martirio

Santa Lucia è la patrona della città di Siracusa. Il suo culto è antichissimo e diffuso in tutto il mondo. Leggendario è il suo martirio. Fin da bambina, consacra la sua verginità al Signore e pur di restare pura e fedele a Gesù si fa cavare gli occhi durante una tortura. Si è parlato di questo particolare e intenso culto alla santa detta anche "protettrice degli occhi" il 17 e il 18 maggio in un Convegno dal titolo “Storia della venerazione a Santa Lucia”, organizzato dall’Ufficio Diocesano di Siracusa per la Cultura.

Un momento del pellegrinaggio Parigi - Chartres / X @TheMilesV

“Vogliamo vedere Dio”. Numeri record per il pellegrinaggio Parigi-Chartres

L’anno scorso erano in 16 mila, e si parlava già di una affluenza record. Ma quest’anno sono stati in 18 mila a percorrere i tre giorni di pellegrinaggio di Pentecoste che portano da Parigi a Chartres. Cento chilometri, da Parigi alla città con la straordinaria cattedrale gotica che era anticamente diocesi di riferimento della capitale, fatti in un cammino organizzato dall’associazione Notre-Dame de Chrétienté. I, tema quest’anno era “Voglio vedere in Dio”, mentre le meditazioni si sono concentrate sulla questione di “Cercare Dio con San Tommaso d’Aquino”.  

Papa Francesco durante l'udienza generale / Daniel Ibanez / ACI Group

Papa Francesco ricorda il Cardinale Wyszyński e Paolo VI

Nell’anniversario della morte del Beato Cardinale Stefan Wyszyński e nella memoria liturgica di San Paolo VI, Papa Francesco ricorda queste due importanti figure del tempo presente. E, al termine dell’udienza generale, rinnova ancora l’appello per la pace in Ucraina, in Terrasanta, in Myanmar e ovunque ci siano guerre.  

Papa Francesco arriva per l'udienza generale, Piazza San Pietro, 28 maggio 2024 / Daniel Ibanez / ACI Group

Papa Francesco, “non possiamo risanare il caos esterno senza risanare quello interno”

“C’è un caos esterno – sociale e politico – e un caos interno ad ognuno di noi. Non si può sanare il primo, se non si comincia a risanare il secondo”. Papa Francesco lo sottolinea al termine della catechesi dell’udienza generale, la prima di un nuovo ciclo che Papa Francesco definisce come “un percorso dall’alba fino al meriggio”, e che toccherà “le tre grandi tappe della storia della Salvezza” (Antico Testamento, Nuovo Testamento, Tempo della Chiesa). Titolo della serie è: “Lo Spirito e la Sposa. Lo Spirito Santo guida il popolo di Dio incontro a Gesù nostra speranza”.  

La copertina del follow up report di MONEYVAL / MONEYVAL

Finanze Vaticane, Moneyval accoglie le modifiche della Santa Sede

La Santa Sede ha ritoccato qualche punto della legge anti-riciclaggio, venendo incontro ad alcune delle raccomandazioni richieste dal comitato del Consiglio di Europa MONEYVAL, sotto la cui valutazione la Santa Sede si è sottoposta dall’inizio del percorso della legge antiriciclaggio. La notizia arriva in un comunicato del Consiglio d’Europa, diramata nella mattinata del 28 maggio.  

Daniel Ibanez CNA

L'Arcivescovo Fisichella: "L’incontro è strumento di dialogo e di reciproca conoscenza"

“Dove esistono focolai di guerra è evidente che il turismo soffra, perché viene meno ogni forma necessaria di sicurezza. La mancanza di turisti, tuttavia, crea un’ulteriore espressione di povertà tra la popolazione che vede venire meno una forma di sostentamento necessaria per vivere con la dovuta dignità. La guerra porta con sé una serie di conseguenze di cui spesso non si ha piena consapevolezza e, tuttavia, esse incidono direttamente nella vita delle persone. Dove c’è la violenza della guerra tutti sono chiamati in causa, nessuno escluso”. Lo scrive l’Arcivescovo Rino Fisichella, Pro-Prefetto del Dicastero per l’Evangelizzazione, Sezione per le questioni fondamentali dell’evangelizzazione nel mondo, nel messaggio per la 45/ma Giornata Mondiale del Turismo che si celebra il 27 settembre 2024 sul tema “Turismo e pace”.

Daniel Ibanez CNA

Le parole del Papa con la CEI a porte chiuse, interviene la Sala Stampa della Santa Sede

Il Direttore della Sala Stampa della Santa Sede Matteo Bruni ha comunicato oggi pomeriggio che il Papa “è al corrente degli articoli usciti di recente circa una conversazione, a porte chiuse, con i vescovi della CEI. Come ha avuto modo di affermare in più occasioni, “nella Chiesa c’è spazio per tutti, per tutti! Nessuno è inutile, nessuno è superfluo, c’è spazio per tutti. Così come siamo, tutti”. Il Papa non ha mai inteso offendere o esprimersi in termini omofobi, e rivolge le sue scuse a coloro che si sono sentiti offesi per l’uso di un termine, riferito da altri”.

Diocesi di Assisi

Carlo Acutis sarà proclamato santo. Le reazioni del Vescovo di Assisi e della Chiesa di Milano

Carlo Acutis sarà proclamato santo. Questa la decisione presa da Papa Francesco che ha riconosciuto un miracolo attribuito al giovanissimo beato nato a Monza e che ora riposa in pace ad Assisi, terra cara alla famiglia Acutis e al beato patrono di Internet. Tante le dichiarazioni e le reazioni di questi giorni. Come quella del Vescovo di Assisi, monsignor Domenico Sorrentino. Ma anche gioia da parte della Chiesa di Milano.

Alessandro Fiocchi per Arcidiocesi di Modena – Nonantola

Finale Emilia, il Duomo riaperto 12 anni dopo il terremoto

Domenica 26 maggio – 12 anni dopo il sisma che colpì l’Emilia Romagna – il Duomo di Finale Emilia, dedicato ai Santi Filippo e Giacomo, è stato riaperto con una Messa solenne presieduta da Monsignor Erio Castellucci, Arcivescovo metropolita di Modena – Nonantola.

Diocesi di Prato

Nel 2023 la Diocesi di Prato ha sostenuto oltre 2700 famiglie in difficoltà

Il 24 maggio scorso la Diocesi di Prato ha presentato il rapporto povertà 2023.

FB

Al monastero di Heiligenkreuz crescono le vocazioni, perché i giovani attraggono i giovani

Era dicembre del 2023, e alcuni monaci dell’abbazia cistercense 

Vatican Media

Note storiche, un tribunale molto nominato e poco noto, la Rota Romana

A pagina 2000 dell'edizione 2024 dll' Annuario Pontificio si arriva ad un tribunale molto noto e poco conosciuto. Parlo della Rota Romana. 

Vatican Media

Papa Francesco riceve una delegazione di monaci buddisti

Nessuno si salva da solo, è  importante educare ogni persona ed è fondamentale il dialogo

Una delle devastazioni della frana in Papua Nuova Guinea / Da Vatican News

Papa Francesco, dolore per la frana in Papua Nuova Guinea

Papa Francesco visiterà Papua Nuova Guinea il prossimo settembre. La nazione, tuttavia, sta vivendo ora una durissima situazione di emergenza, causata da una frana nella provincia di Enga che ha colpito decine di abitazioni e villaggi. Il bilancio provvisorio è di circa 2 mila vittime. Papa Francesco ha fatto avere il suo messaggio di cordoglio e vicinanza attraverso un telegramma come di consueto firmato dal Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano.  

Cortesia famiglia Acutis

Carlo Acutis sarà santo. Il Postulatore racconta il miracolo e la preziosa eredità del giovane

Carlo Acutis diventerà santo. Lo ha deciso Papa Francesco, riconoscendo il miracolo per il quale ha autorizzato il Dicastero per le cause dei Santi a pubblicare un decreto di canonizzazione. C'è stata grande gioia nel cuore di tutti. Ad Assisi, a Milano, in tutti quei luoghi dove Carlo non è mai stato dimenticato. Patrono di Internet, giovane come tanti, ha saputo mettere al centro l'Eucarestia e il prossimo. Ancora non si conosce la data esatta in cui sarà proclamato santo, ma Nicola Gori, Postulatore della causa di canonizzazione di Carlo, racconta ad ACI stampa emozioni e dettagli di un momento intenso.

Papa Francesco e il presidente della Repubblica Dominicana Abinader Corona, 27 maggio 2024 / Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco e il presidente della Repubblica Dominicana, la questione dei migranti

Sullo sfondo della visita del presidente della Repubblica Dominicana Luis Abinader Corona a Papa Francesco c’è la situazione di Haiti, il dramma umanitario dei profughi che arrivano in Repubblica Dominicana, e che ha visto lo scorso aprile circa 120 associazioni cattoliche scrivere al presidente per chiedere che questa sfida delle migrazioni sia affrontata “nel rispetto dei diritti umani”.  

CNA

Chiara Corbella, il 21 giugno la chiusura dell’inchiesta diocesana sulla fama di santità

Venerdì 21 giugno a mezzogiorno nella Basilica di San Giovanni in Laterano si terrà la sessione di Chiusura dell’inchiesta diocesana sulla vita, le virtù, la fama di santità e dei segni della Serva di Dio Chiara Corbella.

Wikipedia

Il Papa che precorse i tempi, Benedetto XIII

Sarà un momento speciale quello della Celebrazione Eucaristica che inaugurerà solennemente il programma delle Giornate Orsiniane,