Abusi, tutti i Vescovi del Cile presentano le dimissioni al Papa

Il briefing con la stampa dei Vescovi del Cile
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Al termine degli incontri con Papa Francesco - che li aveva convocati a Roma per fare il punto circa “le circostanze e le sfide straordinarie poste dagli abusi di potere, sessuali e di coscienza che si sono verificati in Cile negli ultimi decenni” - tutti i Vescovi della Conferenza Episcopale Cilena hanno rassegnato al Pontefice le loro dimissioni. 

Sarà Papa Francesco dunque a decidere caso per caso se accettare o meno la rinuncia presentata dal proprio ufficio. 

I Vescovi che hanno partecipato agli incontri con il Papa sono 34: 31 in servizio e 3 emeriti. 

Ieri la Santa Sede aveva diffuso una lettera del Papa ai Vescovi del Cile in cui chiedeva l’impegno “a costruire una Chiesa profetica, che sa mettere al centro la cosa più importante: il servizio al suo Signore nell'affamato, nel prigioniero, nel migrante, nell’abusato”.

 

Ti potrebbe interessare