Consiglio dei Cardinali: sinodalità e diplomazia vaticana al centro dei lavori

La prossima riunione del Consiglio è stata calendarizzata per il prossimo mese di aprile

Una riunione del Consiglio dei Cardinali (foto di archivio)
Foto: Vatican media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Si sono conclusi nel pomeriggio i lavori del Consiglio dei Cardinali che coadiuvano il Papa nel processo di riforma della Curia Romana.

Oltre al Pontefice – fa sapere la Sala Stampa della Santa Sede – erano presenti i Cardinali Parolin, Bertello, Maradiaga, Marx, O’Malley, Gracias e Ambomgo Besungu insieme al Segretario Monsignor Mellino.

Si è discusso del “tema della sinodalità come processo di ascolto e discernimento al cuore dell'identità della Chiesa e della necessaria conversione che questa richiede a chierici e laici”.

Si è poi parlato del servizio diplomatico della Santa Sede, relativamente al ruolo e all’attività dei nunzi nell'attuale quadro politico ed ecclesiale.

Si è anche ascoltata la relazione della teologa Suor Linda Pocher, che ha riferito sul ruolo della donna e il “principio mariano” nella Chiesa.

La prossima sessione dei lavori è stata calendarizzata per il prossimo mese di aprile.

Ti potrebbe interessare