Storie

Vatican Media

San Paolo VI tra la Luna e le stelle

Papa Montini: il Pontefice che portò a termine il Concilio Vaticano II;

Un momento del pellegrinaggio Parigi - Chartres / X @TheMilesV

“Vogliamo vedere Dio”. Numeri record per il pellegrinaggio Parigi-Chartres

L’anno scorso erano in 16 mila, e si parlava già di una affluenza record. Ma quest’anno sono stati in 18 mila a percorrere i tre giorni di pellegrinaggio di Pentecoste che portano da Parigi a Chartres. Cento chilometri, da Parigi alla città con la straordinaria cattedrale gotica che era anticamente diocesi di riferimento della capitale, fatti in un cammino organizzato dall’associazione Notre-Dame de Chrétienté. I, tema quest’anno era “Voglio vedere in Dio”, mentre le meditazioni si sono concentrate sulla questione di “Cercare Dio con San Tommaso d’Aquino”.  

Diocesi di Assisi

Carlo Acutis sarà proclamato santo. Le reazioni del Vescovo di Assisi e della Chiesa di Milano

Carlo Acutis sarà proclamato santo. Questa la decisione presa da Papa Francesco che ha riconosciuto un miracolo attribuito al giovanissimo beato nato a Monza e che ora riposa in pace ad Assisi, terra cara alla famiglia Acutis e al beato patrono di Internet. Tante le dichiarazioni e le reazioni di questi giorni. Come quella del Vescovo di Assisi, monsignor Domenico Sorrentino. Ma anche gioia da parte della Chiesa di Milano.

FB

Al monastero di Heiligenkreuz crescono le vocazioni, perché i giovani attraggono i giovani

Era dicembre del 2023, e alcuni monaci dell’abbazia cistercense 

Vatican Media

Note storiche, un tribunale molto nominato e poco noto, la Rota Romana

A pagina 2000 dell'edizione 2024 dll' Annuario Pontificio si arriva ad un tribunale molto noto e poco conosciuto. Parlo della Rota Romana. 

Frontiere di Pace

Frontiere di Pace, da un parrocchia di Como alla gente in Ucraina

l conflitto, deflagrato il 24 febbraio 2022, continua a essere caratterizzato da bombardamenti indiscriminati nelle aree civili che non risparmiano scuole, ospedali, centri comunitari, abitazioni.

PD

Dio è amore. Solennità della Santissima Trinità

L’Anno liturgico ci fa celebrare gli eventi principali della vita di Cristo che sono la causa della nostra salvezza: l’incarnazione, la vita nascosta a Nazareth, i tre anni di vita pubblica, la passione, la morte, la resurrezione, l’ascensione e la venuta dello Spirito Santo. Con la solennità odierna la Chiesa ci invita a contemplare l’origine da cui tutto è scaturito: la Santissima Trinità. La Trinità ci parla della profondità del mistero di Dio che, nonostante la rivelazione di Cristo, l’uomo non è in grado di racchiudere nella propria mente, come se Dio fosse un suo concetto

Incontro copto cattolico nella chiesa copto cattolica di San Giorgio a Roma, 12 maggio 2024 / DPUC

Papa Francesco e Papa Tawadros, scambio di lettere per l’amicizia copto cattolica

Non c’è alcun riferimento alla sospensione del dialogo teologico con la Chiesa Cattolica decisa dalla Chiesa Copta dopo la pubblicazione della dichiarazione Fiducia Supplicans sulla benedizione per le unioni irregolari. Anzi, lo scambio di lettere tra Papa Francesco e Papa Tawadros rappresenta, forse, un segno di disgelo, o comunque il segnale che il rapporto continua, nonostante tutto.  

Il cardinale Parolin con il vescovo di Shanghai Shen Bin, Pontificia Università Urbaniana, 21 maggio 2024 / Teresa Tseng Kuang Yi da Vatican News

100 anni dal Concilium Sinense. Parolin: “L’inculturazione sempre in comunione con Pietro”

È un discorso denso di chiaroscuri, quello che il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano, ha pronunciato al termine del convegno “100 anni dal Concilium Sinense: tra storia e presente”, che si è tenuto il 21 maggio alla Pontificia Università Urbaniana. Un discorso in cui il Cardinale mette in luce la necessità dell’inculturazione, ma sostiene che questa non si può staccare in nessun modo dalla fedeltà a Pietro; afferma che la fedeltà alla Chiesa rende anche migliori cittadini; rimarca il passaggio dal concetto di missioni estere a quello di Chiesa missionaria che diede fine ai protettorati politici, ma che può essere anche un segnale per la Cina, che vuole controllare la Chiesa.  

Il Patriarca Bartolomeo durante la sua visita a Lisbona / Patriarcato di Lisbona

Bartolomeo annuncia: “Papa Francesco vuole venire a Nicea il prossimo anno”

Per ora è solo un desiderio, e sarà da vedere se si concretizzerà. Ma il Patriarca Ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo lo ha voluto comunque annunciare, consapevole che la volontà c’è ed è reale: “Papa Francesco desidera celebrare l’anniversario del Concilio di Nicea insieme e pianifica di venire nella nostra nazione per visitare il Patriarcato di Costantinopoli, continuando poi verso Nicea e Iznik per una importante storica celebrazione di questo anniversario”.  

Wikipedia

Note storiche, il Tribunale della Santa Sede che funge da Cassazione

Tutto ha inizio nel XIII secolo quando i Romani Pontefici si servirono di Officiali relatori (referendarii) per preparare la firma (signatura) delle suppliche e delle commissioni di cause di iustitia o di gratia agli uditori (cardinales auditores e cappellani auditores).

pd

Donne di Rita: Virginia Campanile racconta il perdono dalla morte di un figlio

A Cascia nella festa di santa Rita tre donne riceveranno il riconoscimento del premio internazionale ‘Donne di Rita’: Cristina Fazzi, che da medico nello Zambia cura i bambini che sono gli ultimi della società; 

Il dono dello Spirito Santo ridona dignità all’uomo. Solennità di Pentecoste

La Pentecoste celebra la terza Persona della Santissima Trinità, lo Spirito Santo. Gesù, prima di lasciare questo mondo, cioè prima della sua morte, annuncia, con parole singolari, la venuta dello Spirito Santo: “E’ meglio per voi che io me ne vada” (Gv. 16.7). I discepoli nella dichiarazione del Maestro colgono solo l’aspetto della separazione, che suscita in loro un sentimento di tristezza. Possiamo ben immaginare le obiezioni degli apostoli: “Ma come! Tu sei venuto per salvarci, per essere la nostra guida; tu che ti sei dichiarato nostro amico ora vuoi andartene?”.

Ufficio stampa Santa Rita

Donne di Rita: Cristina Fazzi racconta la carità cristiana come antidoto contro l’ingiustizia

A Cascia nella festa di santa Rita tre donne riceveranno il riconoscimento del premio internazionale ‘Donne di Rita’: Cristina Fazzi, che da medico nello Zambia cura i bambini che sono gli ultimi della società; Virginia Campanile, che ha perso suo figlio ma è mamma per tanti genitori e ragazzi in difficoltà, e Anna Jabbour, profuga siriana che per sua figlia ha attraversato la guerra divenendo testimone di pace.

Vatican Media

Donne di Rita, la storia di Anna Jabbour, profuga siriana che prega la santa di Cascia

A Cascia nella festa di santa Rita tre donne riceveranno il riconoscimento del premio internazionale ‘Donne di Rita’:

L'abbazia di Reichenau / Wikimedia Commons

L’abbazia di Reichenau compie 1300 anni

In principio era il caos, ed era un caos pieno di mostri. I mostri poi fuggirono e annegarono nel Lago di Costanza quando San Pirmino giunse sull'isola nel 724 e pose la prima pietra del monastero di Reichenau. Questo è ciò che dice la leggenda, che ora è il punto di partenza di una grande mostra storico-culturale a Costanza.  

Iubilaeum2025.va

Il grazie de l'Aquila per la citazione della Perdonanza nella Bolla del Giubileo del 2025

Sarà una festa particolare per la Chiesa de L'Aquila quella del 17 maggio

Salesiani

A Napoli i salesiani celebrano i 90 anni di presenza alla Doganella anche con la pizzeria

Nei mesi scorsi il ‘Don Bosco’ di Napoli ha celebrato i 90 anni dall’arrivo dei salesiani nel quartiere periferico della Doganella.

PD

La nostra glorificazione. Ascensione del Signore

La Chiesa celebra oggi la solennità dell’Ascensione di Gesù al cielo. L’evangelista san Marco racconta l’evento con queste parole: Il Signore Gesù, dopo avere parlato con loro [gli apostoli], fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio.

www.omiworld.org

Missionari Oblati: annunciare il Vangelo con la mentalità digitale

Nella scorsa settimana si è svolto un convegno sui missionari digitali degli Oblati di Maria Immacolata della Provincia Mediterranea, una famiglia religiosa, fondata da Sant’Eugenio de Mazenod nel 1816, in quanto la predicazione delle missioni popolari è il primo ministero degli Oblati