Papa Francesco, visita all'agenzia ONU per l'agricoltura il 14 febbraio

Papa Francesco durante il suo intervento alla FAO, 16 ottobre 2017
Foto: Giulio Napolitano / FAO - CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Ci sarà anche Papa Francesco, il prossimo 14 febbraio, alla cerimonia di apertura della 42esima sessione del Consiglio dei Governatori del Fondo Nazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), una agenzia delle Nazioni Unite a Roma. Lo annuncia Greg Burke, direttore della Sala Stampa vaticana.

L’IFAD è una delle agenzie delle Nazioni Unite per l’Agricoltura e l’Alimentazione, che hanno sede a Roma e che vedono nella FAO quella più nota. Con la visita all'IFAD, Papa Francesco le avrà visitate tutte. Il Papa è già stato infatti alla FAO (due volte) e al Programma Alimentare Mondiale (PAM). 

L’Osservatore Permanente della Santa Sede alla FAO e alle altre agenzie è dal 2015 monsignor Fernando Chica Arellano. Tra gli ultimi eventi organizzati, la consegna del messaggio per la Giornata Mondiale della Pesca lo scorso 21 novembre, con interventi dello stesso monsignor Chica Arellano, del Cardinale Peter Turkson, prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, e dell’arcivescovo Paul Richard Gallagher, “ministro degli Esteri” vaticano.

Con la presenza alla cerimonia di apertura dell’IFAD, Papa Francesco completa la visita alle agenzie di alimentazione e agricoltura delle Nazioni Unite: è stato il 16 ottobre 2017 in visita alla FAO (Food and Agriculture Organization) promuovendo la “categoria dell’amore” per una maggiore cooperazione internazionale, ed era la seconda visita del Papa alla FAO dopo quella del 20 novembre 2014, in occasione della II Conferenza Internazionale sulla nutrizione. Il 13 giugno 2016, Papa Francesco ha invece  ha fatto anche visita  al Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite, anche questo con un ufficio a Roma.

Ma non solo: Papa Francesco lo scorso giugno ha fatto alla FAO una donazione simbolica di 25 mila euro, per aiutare le popolazioni dell'Africa orientale che devono fare i conti con l'insicurezza alimentare e la carestia.

Ad ogni conferenza FAO, il Papa manda un messaggio. E l’annuncio della visita dello scorso 16 ottobre fu dato dal Cardinale Pietro Parolin in persona, che partecipava alla 40esima sessione della FAO.

Con queste visite, Papa Francesco rimarca l'impegno contro la fame del mondo che la Chiesa ha abbracciato da sempre. Già Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI erano stati in visita alla FAO.

 

Ti potrebbe interessare